Accesso utenti

Compila i campi sottostanti per accedere alla rivista Notizie Accessibili

Un altro successo delle nostre Federazioni.

Nel bailammedi norme emergenziali sfornate in questi ultimi tempi non è raro di trovare delle stranezze o addirittura delle illogicità, come quella della non concessione ai disabili gravi del supplemento di congedo straordinario per i mesi di marzo e aprile, poi rientrata.

Lo scopo è di garantire la continuità delle cure e dei servizi di supporto in Europa durante la pandemia di COVID-19, attualmente sospesi.

Come indossare in maniera corretta una mascherina


La mascherina se non viene indossata correttamente può essere a sua volta veicolo di trasmissione inconsapevole del contagio. Ecco quali sono le procedure corrette:

Utilizzazione delle  mascherine.


La mascherina chirurgica offre una buona protezione per le persone con le quali si viene a contatto, tenendo comunque presente che non si dovrebbe mai violare la distanza minima di un metro; proteggono anche, ma in misura minore, chi le indossa.

vi trasmetto qui sotto il messaggio augurale del Presidente della FISH (Federazione Nazionale Superamento Handicap), che fa riferimento ad un verso di un famoso poema di Thomas Elliot che definisce il mese di aprile come il più crudele, cosa che trova un riscontro di piena attualità in questa sciagurata fase della pandemia.
Ai suoi, unisco anche i più fervidi auguri di tutti i nostri collaboratori, dei dirigenti e miei personali per voi e le vostre famiglie.

Il Presidente
Giulio Nardone   

Siamo molto lieti nel potervi annunciare che il noto marchioEsselunga, fra i primi ad offrire alle persone con disabilità la possibilità di ordinare la spesa via internet e di riceverla a casa gratuitamente,  ha accolto le nostre richieste di risolvere il grave problema causato dall'enorme crescita della richiesta di tale servizio a seguito dell'emergenza coronavirus, che aveva portato i tempi di consegna a superare talvolta le tre settimane.

Qualche giorno fa la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap) aveva denunciato una serie di lacune applicative e alcune diffuse distorsioni interpretative del Decreto Legge cosiddetto "Cura Italia", fra le quali quella riguardante l'indennità straordinaria ai lavoratori autonomi e con altri inquadramenti (i cosiddetti "600 euro"). "Da una lettura stringente della Circolare INPS n. 49 del 30 marzo - avevano scritto infatti dalla FISH -, una parte dei patronati sindacali, come segnalato da un numero significativo di persone con disabilità, ritengono che siano da escludere i lavoratori con disabilità titolari di pensione di invalidità civile (290 euro al mese) o cecità o sordità".
La Federazione, pertanto, si era rivolta direttamente all'INPS, per chiedere un chiarimento.