Accesso utenti

Compila i campi sottostanti per accedere alla rivista Notizie Accessibili

Foto di Andrea Camilleri

Mercoledì 17 luglio è scomparso, all'età di novantatre anni, il noto scrittore siciliano Andrea Camilleri.
In questi giorni se ne è parlato molto in tutti i media.
Al di là del valore artistico della sua opera, possiamo ascoltare dalle sue parole l'esperienza da lui vissuta con la perdita della vista in tarda età.
In alcune interviste ebbe occasione di affrontare questo delicato argomento esprimendo, in proposito, osservazioni significative ed originali.

La notte della luna.

 

C'ero anch'io fra le centinaia di milioni di persone che in quella magica notte trepidavano ascoltando la voce di Ruggero Orlando, lo storico corrispondente della RAI dagli Stati Uniti. Avevo un microscopico residuo visivo e inclinando la testa in una certa maniera, riuscivo a cogliere qualche inquadratura più o meno nitida, ma l'emozione è stata così grande che dopo cinquant'anni ne conservo ancora qualche ricordo.

A partire dal 21 giugno 2019 anche i non vedenti muniti di certificazione di gravità ai sensi della  legge 104/1992 possono richiedere all'Ufficio Assistenza delle stazioni o, in mancanza, alle biglietterie delle Ferrovie dello Stato la Carta blu, prima riservata alle persone con disabilità motoria.
Attenzione, però, può convenire di non utilizzarla.

Luna

In occasione del cinquantenario del primo sbarco dell’uomo sulla luna,riportiamo qui le parole   Di Luigi Crauss,esperto di astronautica dell’associazione pontina di astronomia,che ha condiviso  in una chat   Di gruppo ciò che accadde il 20 luglio 1969.

 Stefania Leone ha avuto   con lui uno scambio di messaggi su interessanti dettagli della missione Apollo 11.

 

 Espandendo l'articolo, potrete ascoltare sia la presentazione di Stefania Leone, che lo scambio dei messaggi audio.

 

È questo l'invito che troverete componendo un normalissimo numero telefonico urbano, lo 06 85 50 201.


Vi risponderà una gentile voce femminile che vi dirà come accedere nella nostra sede virtuale, visitandone tutti i locali e scegliendo gli argomenti che vi possono interessare.


L'invito è esteso a chiunque desideri curiosare nei nostri scaffali, senza alcuna distinzione, dato che, oltre ad informazioni di carattere associativo e utili per le persone con disabilità visiva, ci sono notizie utili a tutti, come i programmi radiofonici e televisivi,i calendari del calcio e delle gare motoristiche,ricette di cucina, consigli per la salute e di economia domestica che cambiano di giorno in giorno, nonché diverse aree in cui gli utenti trattano problemi di ogni genere o specifici temi, come l'informatica,musica e libri, telefonia, ecc.    


È una visita agevolata   dalla voce guida che vi accompagna in ogni area e vi indica di volta in volta quali tasti premere per ottenere le diverse funzioni disponibili.


Se si desidera esprimere le proprie opinioni o correggere eventuali tesi enunciate dagli utenti, particolarmente nell'area "Opinioni a confronto" (9.1), è possibile registrare la propria scheda e ottenere il PIN che consente di registrare i propri messaggi.


Vi attendiamo dunque nel nostro ultratecnologico e fantascientifico sistema fonomatico (vocabolo da noi coniato nel 1992, per fare un simbolico "cin cin" alla salute della nostra Associazione!

 

Reggio Emilia

"Poiché     la nostra iniziativa per far rispettarei diritti dei non vedenti alla loro mobilità autonoma e sicura ha suscitato alcune perplessità, facciamo parlare i documenti che sono più afidabili delle chiacchiere. Non ci sembra proprio che questa lettera   contenga minacce, come qualcuno ha sostenuto, ma soltanto la ferma rivendicazione del rispetto dei diritti dei non vedenti che non può avvenire mediante espedienti di pura fantasia che non rispettano i codici tattili approvati dalle Associazioninazionali della categoria,dalla Commissione Barriere Architettoniche presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e testata scientificamente nei laboratori dell'INAIL."

 A seguire il testo della lettera.

Bandiera dell'Homan

  Una quarantina di soci dell'A.D.V. hanno partecipato all'ultima della dozzina di settimane blu organizzate dal 2003 in poi per gli amanti del mare e delle immersioni subacquee, che si è svolta dal 15 al 23 novembre scorso a
 Salalah, nel Sultanato diOman, fra le spiagge di cipria bianchissima e le dune del deserto di sabbia dorata.