Logo del sito

N.d.R.: Vi presento la nostra socia Simonetta Cormaci. È nata e vive a Catania dove da diversi decenni è impegnata in forme di volontariato civile e cittadinanza attiva. Laureata in Scienze Politiche, Specializzata in “Diritti di inclusione delle persone con disabilità. 

Sono iscritta all’ADV dal 2002 e socia effettiva dal 2015. A quel tempo ero già da molti anni iscritta all’UICI prima da ipovedente e poi da non vedente. Ho conosciuto l’ADV e l’impegno di Giulio Nardone nell’Associazione da lui fondata soprattutto in merito all’autonomia della persona non vedente da migliorare grazie agli ausili tecnologici, la cultura, l’attività sportiva e tanto altro ancora. La stima e l’affetto maturati nel tempo ha fatto si che nel 2017, avendo conosciuto il “Secondo manifesto europeo dei diritti delle ragazze e delle donne con disabilità”, essendomi attivata con passione, proposi al Presidente che venisse ratificato anche dall’ADV. Egli accolse la mia richiesta stimando il valore simbolico e politico del documento e mi invitò a presentarlo in assemblea. Così feci. L’assemblea lo ratificò impegnandosi a promuovere le attività in favore delle donne con disabilità nel contrasto alle multidiscriminazioni e alle violenze.
Per comprendere il valore del “Secondo Manifesto”, è essenziale avere ben chiaro che l’essere insieme donne e disabili espone le donne con disabilità al duplice svantaggio (discriminazione multipla) di avere meno opportunità in quanto donne, e di dover far fronte alle barriere che precludono o limitano il godimento dei diritti e la partecipazione sociale in quanto persone con disabilità. Cominciare un lavoro così complesso in un’Associazione composta da volontari e che si divide tra molteplici attività non è certo facile ma aver creduto nell’importanza di un lavoro di consapevolezza delle donne e di promozione delle risorse femminili è segno di sensibilità e attenzione alle evidenze degli ultimi anni. Tali evidenze portano, inequivocabilmente, alla osservazione del divario di genere in tutti i settori della vita che si raddoppia se prendiamo in considerazione le donne con disabilità.  Nel 2020 un ulteriore passaggio verso il riconoscimento delle discriminazioni è avvenuto grazie al progetto della FISH, di cui ho fatto parte, dal titolo “Lemultidiscriminazioni non si sommano, si moltiplicano”. Nel tempo ho continuato l’impegno su queste tematiche nella mia città all’interno della Sezione UICI e facilitando l’attivazione di un protocollo tra la medesima e il Centro antiviolenza Thamaia di Catania al fine di creare un migliore contatto e lavoro di rete e quindi di avviare uno Sportello inclusivo per accogliere donne vittime di violenza con e senza disabilità.
Frattanto nel 2023 viene costituito l’Osservatorio nazionale delle persone con disabilità composto da cinque sottogruppi nessuno dei quali presieduto da donne, nessuno dedicato al contrasto alle violenze sulle donne disabili sebbene l’attualità inducesse alla necessità di implementare un sistemico e sinergico impegno nazionale per la prevenzione, il contrasto alle violenze sulle donne, la loro protezione. Avendo raccolto le sollecitazioni delle componenti femminili delle associazioni delle disabilità, a seguito dell’approvazione delle modifiche alla legge nota come “Codice rosso” che, però, non prevedeva alcuna azione specifica per le donne con disabilità, la Ministra della Famiglia e delle Pari Opportunità, Eugenia Roccella, promuoveva un ulteriore gruppo di lavoro, trasversale ai cinque costituiti, composto da referenti donne delle Associazioni, del Terzo Settore in genere, Parti sociali e Mondo sociosanitario. Così alla fine del 2023 il Presidente Nardone chiese la mia disponibilità a segnalarmi come referente ADV all’interno del nascente Gruppo di lavoro (nel frattempo ero entrata a far parte del gruppo Donne FISH già rappresentato da Stefania Leone)
Ho accettato fiduciosa di poter dare un contributo utile e responsabile nell’impegno a fianco delle donne che subiscono violenze e discriminazioni.
Il lavoro del Gruppo è iniziato da poco, mentre scrivo posso comunicare solo due incontri in cui i focus sono stati accessibilità della comunicazione e accessibilità delle case rifugio e dei centri antiviolenza.
Non posso descrivere approfonditamente il mio impegno volontario. Pertanto se socie e soci volessero maggiori ragguagli troveranno sempre la mia disponibilità. Non nascondo che sarei davvero lieta se altre donne prendessero in considerazione l’idea di impegnarsi su questi temi… c’è ancora tanto lavoro da fare per migliorare la vita delle donne con disabilità e il loro empowerment.
Catania 20 maggio 2024

Simonetta Cormaci è nata e vive a Catania dove da diversi decenni è impegnata in forme di volontariato civile e cittadinanza attiva. Laureata in Scienze Politiche, Specializzata in “Diritti di inclusione delle persone con disabilità”, Per l’Associazione Disabili Visivi fa parte del gruppo Donne FISH e referente del gruppo di lavoro dell’Osservatorio nazionale delle persone con disabilità per il contrasto alle violenze contro le donne con disabilità.
Per L’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Catana è Referente per le questioni di genere e coordinatrice del progetto con il Centro antiviolenza Thamaia per la prossima apertura di uno Sportello donna inclusivo. Infine è componente del gruppo di lavoro dell’UICI nazionale per le pari opportunità. Si precisa che il suo impegno è volontario, i suoi incarichi sono tecnici non detenendo alcuna carica politica.

 DI REDAZIONE

Trasmissioni RAI con audiodescrizione

Programmi RAI audiodescritti dal 10 al 15 giugno

Foto di un televisore acceso
Foto di un televisore acceso

Questo l'elenco delle trasmissioni con il servizio di audio descrizione in onda sulle reti RAI dal 10 al 15 giugno

10/06/2024

RAIUNO - ore 14.00
UN PASSO DAL CIELO

RAIDUE - ore 15.25
SQUADRA SPECIALE COBRA 11

  • RAIDUE - ore 04.10
    FINALMENTE SPOSI
  • RAITRE - ore 20.50
    UN POSTO AL SOLE
  • RAIPREMIUM - ore 09.20
    UN POSTO AL SOLE 27 puntata 148,149
  • RAIPREMIUM - ore 10.10
    CHE DIO CI AIUTI 6 puntata 13,14,15,16
  • RAIPREMIUM - ore 19.25
    I BASTARDI DI PIZZOFALCONE 2 puntata 3

Leggi tutto …

Numeri telefonici utili al tempo del coronavirus

TAMPONI IN FARMACIA A ROMA E NEL LAZIO. - L'ELENCO COMPLETO E GLI INDIRIZZI.

lo scorso 10 novembre 2020 è stato siglato l'accordo tra Regione Lazio e le associazioni di categoria dei farmacisti su dove è possibile effettuare test rapidi antigienici e test seriologici.
I test avranno un prezzo massimo di 20 euro per i seriologici e 22 euro per l'antigenico. Sono infatti oltre 100 le prime farmacie che hanno iniziato ad eseguire i test eseguendone ad oggi circa 3mila.

Leggi tutto …

Associazioni romane che consegnano spesa e farmaci a domicilio.

Ci auguriamo che non siano necessarie, ma il timore che Roma sia destinata a conoscere un'altra fase di confinamento esiste e allora è meglio essere preparati.

Leggi tutto …

Servizi e numeri utili ai tempi del coronavirus aggiornati al 17 maggio.

  • Numero di pubblica utilità  - Covid-19:
    1500
  • PROTEZIONE CIVILE VOLONTARIATO
    800 85 48 54
  • CROCE ROSSA ITALIANA
    800 06 55 10
  • SALA OPERATIVA SOCIALE
    800 44 00 22
  • supporto psicologico:
    800.833.833
  • EMERGENZA INFANZIA:  
    114

Servizio rivolto a tutti coloro che vogliono segnalare una situazione di pericolo e di emergenza in cui sono coinvolti bambini e adolescenti.

Leggi tutto …

Aiutarci a Milano:

un servizio di supporto per la distribuzione di spesa, pasti e alimenti per animali tramite un call center e una rete di volontari sul territorio.

02 23 05 82 79


Niguarda Rinasce:

fornisce supporto psicologico e informazioni mediche a tutti i cittadini anziani, soli, ammalati e disabili in zona Niguarda a Milano.

02. 80 89 86 45

Numeri operativi su tutto il territorio di Roma

CROCE ROSSA ITALIANA (per spesa o farmaci) 800 06 55 10
SALA OPERATIVA SOCIALE 800 44 00 22
CARITAS ROMA OPERATIVO TUTTO IL GIORNO 339 349 23 75
ACLI ROMA (SPESA E MEDICINALI PER OVER 70) 344 240 23 33
SUPPORTO PSICOLOGICO 342 07 20 415

Leggi tutto …

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.