Attualità

Da un comunicato di ieri sera della Regione Lazio:

fra i disabili fragili sono compresi i non vedenti in situazione di gravità e il loro assistente.

Sembra quindi che siano state accolte le proteste delle nostre associazioni volte a non limitare la priorità ad alcune patologie specifiche.
Ecco il comunicato per la parte che riguarda le disabilità sensoriali e che indica fra le situazioni che qualificano le persone come fragili:


Deprivazione sensoriale complessa intesa come compresenza di minorazione visiva totale o con residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi o nell'occhio migliore, anche con eventuale correzione o con residuo perimetrico binoculare inferiore al 10 per cento e ipoacusia, a prescindere dall'epoca di insorgenza, pari o superiore a 90 decibel HTL di media fra le frequenze 500, 1000, 2000 hertz nell'orecchio migliore;
Tali soggetti, ove non già prenotati, accedono alla vaccinazione con farmaci a mRNA, attraverso la chiamata diretta e attiva da parte delle ASL competenti per territorio - che potranno fornire la vaccinazione anche con il coinvolgimento del medico di medicina generale, dell’ADI e/o delle USCAR - oppure attraverso la chiamata diretta ed attiva del Centro di riferimento (ASL/AOU/AO) che li ha in carico per la specifica patologia. La vaccinazione, relativamente ai pazienti con le condizioni sopra-elencate, deve essere garantita anche al caregiver principale.
Per le persone di età inferiore a 16 anni è prevista la vaccinazione dei genitori, caregivers e conviventi. Questi ultimi potranno prenotare la propria vaccinazione attraverso il numero dedicato 06.164.161.841 (da lunedì al venerdì, 7.30-19.30, sabato 7.30-13.00), comunicando il Codice Fiscale della persona assistita.
Per tutti i soggetti sottoposti alla somministrazione della prima dose dovrà’ contestualmente essere programmata, comunicata e garantita la somministrazione della seconda dose.
La previsione dovrebbe comprendere quindi i non vedenti di cui all'Art. 3.3. della Legge 104/92, ma il Ministero ha aggiunto un codicillo che fa sorgere qualche dubbio. Ma vi terremo aggiornati.


Giulio Nardone.